Skip to content

ULTIME NEWS

Locanda Itinerande

La Locanda Itinerande è pronta e vi aspetta!

Siamo nel silenzio del parco Adamello-Brenta.

Da noi trovate pace, natura, itinerari per tutti i gusti e piatti vegani per tutti i palati. 

  www.locandaitinerande.com

LO SAPEVI CHE?

La neve sta iniziando a sciogliersi e la stagione sciistica è ormai conclusa? Non disperate: se lo snowboard è la vostra passione,

Leggi tutto...
Home
Tessa

Gallery

 

Caratteristiche

Cima Tessa
Distanza Km
13 km
Impegno fisicoelevato
Diff. Tecnicamedia

Ulteriori Info

Titolo Video

Scarica file GPS

Cima Tessa  22 giugno 2008

Con la mente e il corpo già nei costumini, Anto riceve una telefonata da Gionco il quale le propone una gita estiva sugli sci per un'intervista sulla rivista sciare. Naturalmente siamo convinte che il buon Gionco adori sciare, pertanto immaginiamo tanta neve primaverile e di conseguenza attrezzatura bella larga e pesante per divertirsi in discesa... partenza ore 5 dalla località Casere di fuori. Gionco ci fa calzare le scarpe da ginnastica (primi dubbi...). Dopo più di un'ora (fortuna siamo ancora in coma profondo e non ci accorgiamo che gli zaini sono dei macigni), lasciamo le scarpe alla moglie la quale si ferma al bellissimo “maso gelato” e calziamo gli scarponi guadando il torrente bello carico di acqua. Ci inerpichiamo su un ripido canalino tipo foresta amazzonica, torrenti che scendono da ogni dove ma di neve solo un un miraggio lontano. Dopo il canalone ci aspettano dei pendii di muschi e licheni e finalmente dopo circa quattro ore (!) mettiamo gli sci ai piedi. Davanti a noi la forcella ci da speranza ma non è ancora finita. Gionco ci riserba l'ultima sorpresa. Dobbiamo togliere nuovamente gli sci per raggiungere l'altro lato della valle - avendo scelto di fare un giro ad anello- ed arrampicarci diagonalmente su delle lastre di sassi che si staccano al solo pensiero. Esausti rimettiamo gli sci ai piedi, questa volta la cima è chiara ma impieghiamo ancora un'oretta prima di raggiungerla e goderci lo spettacolo tanto atteso e meritato. Meeeega sciatona (????) di 500 metri - solo grazie allo sci largo che ci permette di rimanere a galla (Gionco e socio annegano inesorabilmente - piccola soddisfazione dopo aver sentito elogiare in salita solo lo sci stretto …). Ritorniamo in valle dove ci attende l'ultima avventura in un torrente in piena che quasi mi porta a valle. Bagnati fino alle mutande ci riposiamo al maso gelato e poi nuovamente alle macchine dove decidiamo di smetterla per quest'anno con gli sci! però.....

Gruppo: Alpi Venoste
Dislivello: 1650

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sponsor

Banner
Banner
Banner

Login



Chi è online

 117 visitatori online

Siti Web Roma Creazione Siti Web

Network Hide Network
| Realizzazione Siti Web Roma | B&B Roma | psicologo roma tuscolana | Lacci da Collo Personalizzati | Controsoffitti Roma | Centro Psicologico Roma | siti web ecommerce roma |
|