Skip to content

ULTIME NEWS

Locanda Itinerande

La Locanda Itinerande è pronta e vi aspetta!

Siamo nel silenzio del parco Adamello-Brenta.

Da noi trovate pace, natura, itinerari per tutti i gusti e piatti vegani per tutti i palati. 

  www.locandaitinerande.com

LO SAPEVI CHE?

La neve sta iniziando a sciogliersi e la stagione sciistica è ormai conclusa? Non disperate: se lo snowboard è la vostra passione,

Leggi tutto...
Home
Pfoner Kreuzjochl (Austria) Tirol

Gallery

 

Caratteristiche


Pfoner Kreuzjochl
Distanza Km
  km 14
Impegno fisicomedio
Diff. Tecnicabassa

Titolo Video  


Scarica file GPS

 

 30 gennaio 2011

Siamo alla fine di gennaio ed il Trentino questo inverno, ha l'aspetto di una tarda primavera.
La poca neve rimasta sulle cime delle montagne fa solo tristezza e il freddo pungente accompagnato da giornate di sole splendente, non aiuta certo l'umore di noi sciatori.
Si riparte per chilometri e chilometri in cerca di qualcosa che possa in qualche modo rigenerare lo spirito e confortare le lunghe settimane che ancora ci separano dalla prossima e tanto attesa perturbazione.
E' ancora una volta l'Austria che ci emoziona.
Arriviamo con il nostro Wesfalia a Navis, e parcheggiamo alla base della salita che porta alle bellissime Peeralm, Klammalm e Stocklalm.
Decidiamo di sostare lì per due giorni, luogo perfetto per miriadi di scialpinistiche che a conti fatti, nemmeno in una settimana si potrebbero esaurire tutte le alternative che ci circondano. Un sogno!
Fa freddo, la neve non è abbondante alla base ma quanto basta per coprire anche il sottobosco.
Constatiamo immediatamente che questa neve è della migliore, quella a cristalli larghi per intenderci, quella che quando ci scii sopra fa più o meno così: "sffffffsfffffffffssssffff".
Mettiamo le pelli e visto che abbiamo un pò di ore prima che cali il sole, risaliamo il bosco a fianco della pista da slittino, godimento assoluto per i non più giovini austriaci, che si divertono ridendo a crepapelle sulle loro slitte fulminee.
Cena di prelibatezze austriache in un locale dove siamo servite come regine e nottata sotto un cielo così stellato che sembra quasi di toccarlo.
Il mattino seguente in un'alba cristallina risaliamo in direzione ovest, il prato e il bosco che conducono in un paio d'ore ad un ampio altopiano.
Pochi gli scialpinisti, un ambiente da ghiacciaio e le tante cime a portata di mano.  L'arrivo alla croce dello pfonerkreuzjochl a 2640 mt è come sempre di grande soddisfazione.
La discesa si rivela superba, polvere dalla cima fino alla fine dei boschi, 1300 metri di piacere immenso.

 Dislivello: 1300m

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sponsor

Banner
Banner
Banner

Login



Chi è online

 64 visitatori online

Siti Web Roma Creazione Siti Web

Network Hide Network
| Realizzazione Siti Web Roma | B&B Roma | psicologo roma tuscolana | Lacci da Collo Personalizzati | Controsoffitti Roma | Centro Psicologico Roma | siti web ecommerce roma |
|